fbpx
Valorizzare il prodotto made in Italy

 

DESTINATARI

Imprenditrici/ori, personale occupato in ruoli chiave nelle imprese di piccole dimensioni e liberi professionisti (ordinistici e non ordinistici) che:

  • abbiano sede legale o unità locale in Emilia Romagna;
  • appartengano a sistemi produttivi e servizi collegati delle imprese individuati nei Clust-ER nella Strategia S3 (Meccanica e Meccatronica, Agroalimentare, Edilizia e Costruzioni, Energia e Sviluppo Sostenibile, Industrie Culturali e Creative, Industrie Salute e Benessere, Innovazione Nei Servizi);
  • appartengano alla tipologia di piccola impresa (ai sensi della DGR n.631/2015);
  • rientrino nel regime di aiuto De Minimis (ai sensi del Regolamento (UE) n. 1407/2013)

OBIETTIVI

In esito al percorso formativo, i partecipanti saranno in grado di:

  • Comprendere il nuovo paradigma dell’economia circolare attraverso la conoscenza dei principi chiave e dei principali modelli di business per le imprese
  • Comparare il proprio modello di business con il nuovo paradigma, comprendendo criticità e opportunità della transizione alla economia circolare
  • Individuare soluzioni alternative alle esistenti per la progettazione di nuovi prodotti e servizi
  • Valorizzare le risorse umane ed il know-how per rivisitare il modello di business
  • Collaborare con altri portatori d’innovazione, dentro e fuori l’azienda
  • Utilizzare nuove modalità di progettazione all’innovazione sostenibile

CONTENUTI

 

Modulo 1 "ECONOMIA CIRCOLARE OPPORTUNITA’ PER LE IMPRESE"

-Dal modello lineare al modello di economia circolare: vincoli ed opportunità all’economia circolare

-Aspetti peculiari dell’economia circolare

-I cinque modelli di business circolare

-La filiera circolare: recupero, riciclo e altri paradigmi dell’economia circolare

-Le imprese e i fattori abilitanti il business circolare

-Come estendere la vita del prodotto?

-La politica, le norme e i fattori abilitanti il business circolare

-Principali tecnologie necessarie per l’economia circolare

-Marketing e comunicazione nell’economia circolare

-Dall’idea al progetto: trasformare le idee in progetti e i progetti in business

-Design thinking per l’economia circolare

 

Modulo 2 "RIPROGETTARE NUOVI PRODOTTI E SERVIZI PER UN’INNOVAZIONE SOSTENIBILE"

-Innovazione sostenibile come vincolo per la realizzazione di nuovi prodotti e servizi: ciclo dei rifiuti, economia circolare

-Elementi teorici e pratici per l’innovazione di filiere di economia circolare

-Il processo di creazione o di innovazione di nuovi prodotti/servizi

-Le risorse umane come agenti del cambiamento nelle aziende

-Metodologie e tecniche di sviluppo del processo creativo e di stimolazione dell’innovazione

-Metodologie e tecniche di progettazione collaborativa, in azienda e con altre aziende, nel rispetto della proprietà intellettuale

-Modelli per cercare e favorire la collaborazione interdimensionale tra imprese Grandi e Piccole, Start Up, e professionisti

-Opportunità di finanziamento del processo di innovazione

 

DOCENTI

Esperti della materia

MODALITA' DI REALIZZAZIONE

L’attività formativa sarà realizzata a distanza sincrona attraverso videoconferenza (le informazioni necessarie al collegamento saranno fornite al momento dell’iscrizione)

DURATA

Durata: 24 ore + 4 ore di PROJECT WORK

CALENDARIO

Avvio corso: 05 Luglio 2021

Fine corso: 23 Luglio 2021
 
Il corso sarà attivato al raggiungimento di 8 iscrizioni.
 

ATTESTATO

Attestato di frequenza

PER INFORMAZIONI ED ISCRIZIONI

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Tel. 0522/265112


Rif. PA 2019-13398/RER, Progetto n. 2, Edizione n. 2 -    Percorso co-finanziato con risorse del Fondo Sociale Europeo Programma Operativo 2014/2020 Regione Emilia-Romagna con Delibera di Giunta Regionale n° 1017 del 03/08/2020

Ultime Notizie ed Eventi