fbpx

Con DGR 466/2022 la Regione Emilia-Romagna stabilisce il rimborso di una parte delle indennità mensili di tirocinio a valere sul programma occupazione giovani – Pon Iog per tirocini avviati dal 1 aprile 2022. Sono interessati i tirocini stipulati con giovani under 30 che hanno aderito al piano Regionale Garanzia Giovani. In particolare, l’indennità mensile viene corrisposta come già ora, dal soggetto ospitante (impresa) al tirocinante.

In base alle indennità effettivamente erogate dal soggetto ospitante, la Regione Emilia-Romagna riconosce un contributo con risorse pubbliche a valere sul PON IOG come di seguito esposto:
• in una misura unica corrispondente a 300,00 euro per ciascuna mensilità di indennità di tirocinio qualora l’indennità spettante e corrisposta dal soggetto ospitante sia maggiore o uguale a 300,00 euro, in base alle effettive giornate di presenza;
• nella misura pari alla indennità erogata dal soggetto ospitante e calcolata in base alle giornate effettive di presenza del tirocinante, se inferiore a 300,00 euro.

Ad occuparsi delle pratiche relative alla richiesta di contributo per l’impresa sarà l’ente di formazione Ecipar che, al temine del tirocinio e dopo che il soggetto ospitante avrà erogato tutte le indennità dovute al tirocinante, invierà alla Regione Emilia Romagna:
• Schede di frequenza debitamente compilate e firmate
• Copia delle attestazioni di pagamento delle indennità erogata dal soggetto ospitante al tirocinante.

Sarà la stessa Ecipar, in quanto ente attuatore del progetto, dopo aver ricevuto dalla Regione l’indennità per tirocini under 30, a liquidare lo stesso all’impresa ospitante che, a titolo di quietanza del contributo ricevuto, dovrà emettere nota fuori campo IVA ai sensi dell’art. 2 comma 2 lett. a) del DPR n° 633/72.

 

 

Ultime Notizie ed Eventi